IL GIORNALE DI CASTELBUONO E OLTRE
Aggiornato al
Il giornale di Castelbuono e oltre
Aggiornato al

Nella solennità dei Santi Apostoli Pietro e Paolo il seminarista Benjamin sarà ordinato diacono

Domenica 29 giugno, nella solennità dei Santi Apostoli Pietro e Paolo presso la Basilica Cattedrale di Cefalù, il seminarista Benjamin Patrick Foteu Ndie sarà ordinato Diacono per l’imposizione delle mani e la preghiera di ordinazione del Vescovo di Cefalù, S.E.R. Mons. Giuseppe Marciante. La celebrazione eucaristica inizierà alle ore 18 in Basilica Cattedrale a Cefalù (PA) e sarà presieduta da Mons. Marciante.

Benjamin è nato a Bafoussam (Camerun) nel 1983, e fin da piccolo come ministrante ha frequentato la sua parrocchia. Dopo aver concluso gli studi di Licenza in Scienze Sociali presso la Pontificia Università Gregoriana in Roma, nel 2019 ha iniziato il percorso vocazionale presso il nostro Seminario a Cefalù, frequentando i corsi e i seminari previsti per il conseguimento del Dottorato in Scienze Sociali. In questi anni ha collaborato con il Servizio Pastorale Cooperazione Missionaria tra le Chiese e Migrantes e con la Caritas diocesana.

L’urgenza dell’azione missionaria della Chiesa comporta la cooperazione missionaria sempre più stretta di tutti i suoi membri ad ogni livello. Questo è un obiettivo essenziale del percorso sinodale che la Chiesa di Cefalù sta compiendo.

Un’apertura al mondo e alla fraternità universale, quella della comunità del Seminario vescovile, che si arricchisce da poche settimane della presenza di Santiago ed Esteban, due giovani seminaristi argentini del movimento Hogares nuevos Obra de Cristo. Tra pochi giorni giungeranno a Cefalù altri due giovani provenienti dal Camerun, su richiesta del vescovo di Obala, S.E.R. Mons. Sosthène Léopold BAYEMI MATIEI.

Il Vescovo Marciante li ha accolti ufficialmente durante il recente appuntamento della Statio Ecclesiae Cephalocensis ospitata a Castelbuono. Benjamin, Wilfried e Gabriel, Santiago ed Esteban, François Serge e Thimothée Paulin hanno lasciato la loro terra e i loro affetti per vivere nella Chiesa di Cefalù gli anni della formazione (umana, teologica, spirituale, pastorale) e continuare il percorso vocazionale, mostrando a tutti la bellezza della missione.

Per prepararsi a questo importante evento di grazia sono previsti due incontri che si terranno al Bastione di Capo Marchiafava in Cefalù. L’incontro formativo si terrà venerdì 23 giugno a mò di dialogo-intervista. Saranno presenti alcuni parroci, operatori pastorali e giovani che narreranno la loro esperienza di servizio nella Chiesa diocesana. Martedì 27 giugno ci si ritroverà per una veglia di preghiera vocazionale per invocare il Padrone della messe, perché altri giovani siano capaci di rischiare tutto per il Vangelo, donando la loro vita nel servizio ai fratelli.

Condividi

il giornale di Castelbuono e oltre

Il giornale di Castelbuono e oltre