Aggiornato al
Aggiornato al

“Non fu voto di scambio politico-mafioso”, prescritta la condanna per il sindaco di Alimena

In appello cancellata la pena di 4 anni e 8 mesi inflitta in primo grado a Giuseppe Scrivano perché il reato è stato riqualificato. Secondo la Procura l’imputato avrebbe comprato 50 preferenze pagando 2.500 euro ai boss di Bagheria. Lui ha sempre negato le accuse. E’ candidato alle prossime amministrative

Condividi

il giornale di Castelbuono e oltre

Il giornale di Castelbuono e oltre