Aggiornato al
Aggiornato al

Prosegue il giro in Toscana dei vespisti castelbuonesi. Oggi tappa a Montecatini Terme

Prosegue il tour della Toscana dei 10 vespisti castelbuonesi.

Nella giornata di ieri c’è stato anche un passaggio tra il museo della Piaggio e l’arrivo a Firenze e precisamente a Ginestra Fiorentina dove il castelbuone Padre Giovanni (Prestianni), parroco di Ginestra appunto, ha accolto il gruppo in maniera eccezionale insieme al buon Silvano, sbracciandosi per il pranzo ed infine benedicendo nel nome del Signore Vespe e partecipanti.

Da segnalare anche che dopo lo sbarco, quando siamo andati a Pisa, si è aggregato al gruppocon un compaesano trapiantato a Barberino del Mugello, tale Giuseppe Venturella, che con la sua Harley ha condiviso con parte del viaggio fino alla visita al Museo di Pontedera. È stato insieme alla moglie (castelbuonese anche lei, Rossella Macaluso, sorella di uno dei 10) e insieme ad un altro “paesano” Natale Cucco, in quel di Firenze.

Questa mattina il gruppo si è spostato alla volta di Montecatini Terme, dove si festeggiava la 2 giorni della città che è patrimonio UNESCO per l’umanità

A Montecatini hanno assistito al concerto della fanfara dei carabinieri di Firenze, dove suona il clarinetto Natale Cucco. E tra la mostra delle auto e moto d’epoca e il concerto della fanfara hanno trascorso una bellissima giornata.

Condividi

il giornale di Castelbuono e oltre

Il giornale di Castelbuono e oltre