Aggiornato al
Aggiornato al

Rifiuti: a Cefalù affidato l’appalto per l’ampliamento del centro di raccolta differenziata

Il centro comunale di raccolta differenziata di Cefalù di contrada Caldura sarà ampliato e adeguato alle normative vigenti. E’ stato infatti affidato l’appalto per i lavori che consentiranno al centro di poter essere non solo ingrandito ma anche rimodernato e reso più efficiente.

L’appalto è stato aggiudicato alla società Appalti Tinaglia srl di Favara (Ag). L’importo comprensivo degli oneri di sicurezza ed escluso Iva ammonta a poco meno di 260.000 euro, mentre la durata contrattuale delle opere è di sessanta giorni dalla consegna effettiva.

L’implementazione della discarica consentirà di abbattere ulteriormente i costi di gestione dei rifiuti solidi urbani, di aumentare le percentuali di raccolta differenziata e di abbattere, conseguentemente alla crescita della raccolta differenziata, le emissioni di anidride carbonica.

“Stiamo lavorando – spiega il sindaco Daniele Tumminello – affinché Cefalù possa migliorare le percentuali di raccolta differenziata e possa essere un Comune virtuoso anche nel periodo estivo che, per l’ingente afflusso di turisti, presenta le maggiori criticità. L’ampliamento del centro di raccolta rappresenta uno dei passi cruciali verso il raggiungimento di questi obiettivi, i cui attori principali sono i cittadini e gli ospiti della città dai cui corretti comportamenti dipende l’eliminazione dei principali disagi dovuti agli abbandoni e all’errato conferimento dei rifiuti”.

Condividi

il giornale di Castelbuono e oltre

Il giornale di Castelbuono e oltre